Navigation

Brexit: ufficializzata proposta d'accordo di Johnson

Il premier britannico Boris Johnson (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/NEIL HALL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2019 - 17:57
(Keystone-ATS)

Il governo britannico ha pubblicato formalmente e ha trasmesso a Bruxelles in forma integrale le proposte avanzate per un accordo sulla Brexit depurato in particolare della clausola del backstop a garanzia di un confine senza barriere fra Irlanda del Nord e Irlanda.

Il testo conferma le anticipazioni sui punti salienti, precisando che i controlli doganali dovranno essere "decentralizzati" sui due lati del confine irlandese, attraverso "un piccolo numero" di infrastrutture collocate presso depositi aziendali o punto di carico-scarico delle forniture, ma senza barriere fisiche lungo la linea di frontiera propriamente detta.

In termini generali fissa anche fin d'ora, come punto di caduta delle future relazioni fra l'intero Regno Unito e i 27, dopo la fine della fase di transizione prevista al 31 dicembre 2021, quella di una rapporto regolato da un trattato di libera scambio. Londra attende ora una prima risposta ufficiale dell'Ue.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.