Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Salah Abdeslam, il ricercato numero uno dopo gli attentati di Parigi, sarebbe riuscito a scappare sotto il naso della polizia nascondendosi in un mobile e/o in un veicolo sfruttando un trasloco in corso nella via dove si nascondeva a Molenbeek.

È quanto rivela la tv pubblica belga Rtbf, citando fonti vicine all'inchiesta. Le forze speciali erano potute intervenire solo la mattina perché le perquisizioni in Belgio sono vietate tra le 21 di sera e le 5 di mattina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS