Navigation

BS: cadavere su autostrada, code di pendolari

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 settembre 2011 - 09:42
(Keystone-ATS)

Sull'autostrada A2 a Basilea giaceva stamane presto il cadavere di un uomo, non ancora identificato. Un camionista ha "assicurato" il luogo dopo che molte auto erano già passate sopra il corpo esanime, ha indicato la Procura, che cerca eventuali testimoni.

La polizia è stata avvertita poco prima delle cinque e mezzo e ritiene che l'uomo sia caduto o si sia gettato dalla Gallerstrasse-Brücke, un ponte sopra l'autostrada. Gli inquirenti propendono attualmente per il suicidio.

Secondo un portavoce della Procura si tratta di un 30-40enne. Non aveva documenti e l'identificazione è resa difficile dal fatto che il cadavere è stato più volte travolto.

Il tratto di autostrada è stato chiuso al traffico per consentire il recupero del corpo e per i bisogni dell'inchiesta. Ciò ha causato lunghe code di pendolari, anche oltre il confine svizzero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?