Navigation

BS: contrabbandiere beccato con 110 chili di carne in auto

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2012 - 09:58
(Keystone-ATS)

Un 42enne serbo è stato "beccato" sabato dalle guardie di confine basilesi mentre cercava di contrabbandare 110 chili di carne con la sua auto. Le derrate, acquistate in Germania e non dichiarate, non erano nemmeno tenute al fresco.

L'uomo, domiciliato in Svizzera, è stato intercettato dagli agenti durante un controllo a Riehen (BS), hanno comunicato oggi le guardie di confine. Il contrabbandiere portava con sé 95 chili di carne fresca e 14,5 chili di insaccati di vario genere.

Secondo le autorità, il 42enne dovrà pagare una multa di diverse migliaia di franchi: un procedimento è stato aperto nei suoi confronti. Si sospetta l'importazione a fini commerciali, si legge in una nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?