Tutte le notizie in breve

La polizia e le guardie di confine di Basilea hanno fermato sull'autostrada A3 un portoghese di 52 anni proveniente dalla Francia che trasportava in un camioncino circa 990 litri di vino, oltre 110 chili di carne e altra merce di contrabbando, caricata in Portogallo.

L'uomo, residente in Svizzera, dovrà ora pagare diverse migliaia di franchi tra multa e dazi, scrive in una nota odierna il comando regionale delle guardie di confine. Sul suo passeggero, un connazionale di 48 anni, pendeva un mandato di arresto per il mancato pagamento di otto multe per un totale oltre 5000 franchi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve