Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le guardie di confine basilesi hanno fermato un senegalese 57enne su un bus della linea che collega St. Louis (F) a Basilea, nei cui bagagli sono stati trovati 500 grammi di cocaina.

L'uomo è stato consegnato alla polizia cantonale e il Ministero pubblico ha aperto un'inchiesta.

Il fermo è avvenuto durante un normale controllo del traffico pendolare, indica una nota odierna dell'Amministrazione federale delle dogane. Dopo verifica è emerso che l'uomo, che non era in possesso di documenti validi, viveva illegalmente in Francia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS