Navigation

BS: primo numero della "TagesWoche" per i delusi della "BaZ"

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2011 - 20:38
(Keystone-ATS)

Il panorama editoriale di Basilea si è arricchito oggi con la pubblicazione del primo numero della "TagesWoche", nato dopo la delusione per la virata a destra della "Basler Zeitung" ("BaZ"). Il settimanale, che occupa 30 persone tra cui 17 giornalisti ed è finanziato dalla mecenate Beatrice Oeri, è venduto su abbonamento ed è consultabile via internet.

Per la prima edizione sono state pubblicate 100'000 copie, distribuite nella regione basilese. Su internet è prevista inoltre un'informazione quotidiana gratuita.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?