Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Basilea - I dieci banditi che hanno rapinato nelle prime ore di domenica scorsa il casinò di Basilea sono fuggiti in Francia passando per un cancello di metallo lungo la rete di confine, di cui hanno forzato la serratura. Le loro tracce si perdono a St-Louis, la cittadina alsaziana di confine.
Il cancello - ha indicato oggi all'ATS un portavoce della procura della città renana - si trova lungo la rete metallica che costeggia la strada in zona franca tra la Svizzera e l'aeroporto di Basilea-Mulhouse, in territorio francese. Gli inquirenti dei due paesi collaborano strettamente ma finora in apparenza senza esito.
Le due automobili utilizzate per la fuga sono state viste per l'ultima volta in un quartiere di St-Louis nei pressi del cancello forzato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS