Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Brutta disavventura ieri per i dipendenti del Museo d'arte contemporanea di Basilea: giunti all'ingresso dell'istituzione, si sono letteralmente ritrovati davanti a un muro che impediva l'accesso al luogo di lavoro.

Nella notte sconosciuti avevano infatti murato l'entrata con legna e mattoni. Lo indica oggi un portavoce del museo, precisando che la costruzione ha poi potuto essere rapidamente smontata.

Secondo la radio svizzero tedesca SRF, l'insolito atto è probabilmente legato alla recente evacuazione di una casa occupata da uno "squatter" nel quartiere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS