Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Rispetto all'esercizio precedente, il gruppo zurighese Bucher Industries nel 2012 ha incrementato il giro d'affari dell'11,7%, a 2,6 miliardi di franchi. Il fabbricante di veicoli speciali e macchine prevede che anche la progressione dell'utile netto sia a due cifre. I risultati dettagliati saranno presentati il 14 marzo.

Tutti i settori di attività hanno registrato un aumento delle vendite; la più forte - del 19,1% a 1,22 miliardi di franchi - nella principale unità Kuhn Group, specializzata in macchine agricole, precisa oggi l'azienda.

Le nuove commesse sono invece calate del 3,8%. Le ordinazioni in portafoglio alla fine dl 2012 erano del 13,8% inferiori al valore dell'anno prima.

Per l'esercizio in corso Bucher prevede di migliorare leggermente sia il volume d'affari sia la redditività.

Bucher Industries, che occupa 10'100 persone in tutto il mondo, è conosciuto soprattutto per le sue macchine agricole e veicoli stradali, ma è anche attivo nella produzione di componenti idraulici per macchine ed elevatori, di macchine per la fabbricazione di contenitori di vetro e di installazioni per la vinificazione e il trattamento di liquidi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS