Navigation

Bucher: utile salito del 30,4% nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2012 - 14:12
(Keystone-ATS)

Bucher ha realizzato lo scorso anno un utile netto di 127,4 milioni di franchi, con un incremento del 30,4% rispetto all'anno precedente. L'utile operativo EBIT è progredito del 25,6% a 190,2 milioni, ha comunicato oggi il fabbricante zurighese di veicoli speciali, macchinari e impianti.

Il giro d'affari, già reso noto a inizio febbraio, si è attestato a 2,34 miliardi di franchi, in progressione del 14,9% (+27,2% al netto degli effetti di cambio).

Le nuove commesse sono pure sensibilmente aumentate, del 16,7% a 2,59 miliardi di franchi (+24,7% al netto degli effetti di cambio e delle acquisizioni). Le ordinazioni in portafoglio sono cresciute del 39,2% (+41,6%) a 923 milioni.

Il consiglio d'amministrazione propone all'assemblea generale del 12 aprile un dividendo di 4 franchi per azione, uno in più che un anno fa.

Per il 2012, Bucher si mostra prudente e non fornisce previsioni precise, soprattutto a causa del forte indebitamento di paesi industrializzati, soprattutto in Europa. Tuttavia per certe sue attività il gruppo intravvede tendenze positive, in particolare nel settore delle macchine agricole.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?