Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Colpito dalla forza del franco e da una domanda sempre debole, il gruppo Bucher riorganizza la divisione veicoli per i servizi tecnici comunali. Bucher Municipals concentrerà la loro produzione in Lettonia e Gran Bretagna e taglierà 65 impieghi, di cui 60 in Svizzera.

In seguito all'indebolimento durevole della domanda delle collettività locali, il mercato dei veicoli per i servizi tecnici comunali registra capacità in eccesso, spiega il gruppo Bucher con sede a Niederweningen (ZH) oggi in una nota. Inoltre, la forza del franco ha accresciuto la pressione sui costi ed è aumentata la concorrenza.

La fabbricazione dei veicoli di grande dimensione sarà concentrata in Gran Bretagna, sui siti del marchio Johnston, mentre quella dei mezzi di dimensioni più piccole sarà rilocalizzata in Lettonia. La riorganizzazione, che dovrebbe provocare la soppressione di 65 impieghi in Svizzera e Gran Bretagna, si concluderà tra due anni.

Il sito principale del gruppo a Niederweningen (ZH) è il più colpito. La decisione causerà infatti l'abbandono delle attività di montaggio finale in Svizzera. Bucher precisa di aver avviato la procedura di consultazione e i negoziati per un piano sociale proposto ai 60 collaboratori colpiti.

Attualmente, Bucher produce i suoi veicoli di serie destinati alla manutenzione delle strade dei marchi Bucher e Johnston in Svizzera, Lettonia e Gran Bretagna. Le misure di razionalizzazione non riguardano i modelli Beam, prodotti in Danimarca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS