Navigation

Bulgaria: elezione dei sindaci e dei consigli comunali

Elezioni comunali oggi in Bulgaria (archivio) KEYSTONE/EPA/VASSIL DONEV sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2019 - 09:37
(Keystone-ATS)

In Bulgaria si vota oggi per l'elezione dei sindaci e per il rinnovo dei consigli comunali in oltre 3000 Comuni e circoscrizioni.

Gli 11.800 seggi elettorali in tutto il Paese, aperti dalle 7 locali, chiuderanno alle 20 (6-19 svizzere), a condizione che non ci siano file per votare - in tal caso rimarranno aperti un'ora in più - e i primi exit poll sono previsti subito dopo.

Su una popolazione di circa 7,2 milioni di abitanti, alle urne sono chiamati poco più di 6,2 milioni di bulgari, dei quali circa 700 mila sono residenti all'estero. I candidati a sindaco e consigliere comunale sono più di 36 mila in totale. Sono in corsa 66 formazioni politiche, di cui 59 partiti e 7 coalizioni.

Gli analisti prevedono anche per queste elezioni irregolarità, compravendita di voto e brogli elettorali. Secondo un recente sondaggio della Gallup International, oltre 600.000 mila elettori bulgari sarebbero propensi a vendere il proprio voto. La cifra rappresenta l'11 per cento dei bulgari chiamati alle urne. I media affermano che il prezzo di un voto di scambio potrebbe variare tra 50 e 200 lev (25-100 euro). Secondo la Gallup, i più propensi a vendere il proprio voto sono "i poveri e i meno istruiti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.