Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono sempre più diffuse in Bulgaria le scommesse clandestine sui combattimenti tra cani: a denunciarlo è oggi il quotidiano di Sofia Monitor.

Il giornale cita alcuni testimoni secondo i quali si organizzano, con annunci internet, delle mostre canine fittizie che durano una decina di minuti e poi si passa ai combattimenti tra cani e alle scommesse clandestine, attività illegali in Bulgaria. Le scommesse arriverebbero anche a 100 mila lev (circa 50 mila euro) per un solo combattimento.

Secondo fonti del giornale, il maggior numero di combattimenti si svolge in luoghi intorno alla città di Haskovo, vicino al confine con la Turchia. Vi partecipano anche proprietari di cani aggressivi che arrivano dalla Grecia e dalla Turchia, dove i controlli da parte delle autorità sarebbero assai più severi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS