Navigation

Bulgaria: si vota per elezioni presidenziali e amministrative

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2011 - 09:24
(Keystone-ATS)

In Bulgaria si sono aperti stamane alle 6:00 ora locale (le 5:00 in Svizzera) i seggi per le elezioni presidenziali, che per la prima volta sono abbinate a quelle amministrative. Tutti i sondaggi prevedono un successo del candidato del partito conservatore Gerb al potere, Rossen Plevneliev, anche se probabilmente solo al ballottaggio, in programma fra una settimana.

Poco più di 6,9 milioni di bulgari, su circa 7,4 milioni di abitanti, sono chiamati al voto diretto del presidente. Gli 11.382 seggi elettorali resteranno aperti fino alle 19:00 locali (le 18:00 in Svizzera), e subito dopo verranno diffusi i primi exit poll. Stando alle previsioni, l'affluenza alle urne dovrebbe superare la soglia del 50%.

I candidati in lizza sono 18, con i sondaggi che pronosticano un 30%-35% per Plevneliev al primo turno. Si andrebbe così al ballottaggio il 30 ottobre, probabilmente con il candidato della sinistra Ivaylo Kalfin, accreditato del 17%-22% delle preferenze. Meglena Kuneva, indipendente, è data dai sondaggi al terzo posto con una stima dell'8%-13% dei voti.

In Bulgaria il mandato del presidente, che ha poteri prevalentemente rappresentativi, è di cinque anni e può essere rinnovato una sola volta. Per l'elezione al primo turno è necessario ottenere il 50% più uno dei consensi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?