Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Fondo monetario internazionale ha abbassato la soglia per i suoi prestiti e sta assumendo sempre più rischi dall'inizio della crisi finanziaria. È quanto scrive la banca centrale tedesca, la Bundesbank, nel suo bollettino mensile.

L'istituto di emissione germanico rileva la forte concentrazione dell'esposizione del FMI sui singoli Paesi: cinque Paesi rappresentano circa il 74% dei prestiti in essere.

Il FMI fa parte della "troika" chiamata a valutare i programmi di aggiustamento adottati dai Paesi europei che chiedono l'aiuto del fondo salva-Stati e della Banca centrale europea.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS