Navigation

Bundesbank, in 2012 Germania resterà locomotiva Europa

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2011 - 14:53
(Keystone-ATS)

La Bundesbank prevede una crescita economica globale "robusta" per l'anno prossimo, nonostante la crisi dei debiti sovrani in Europa e conferma che anche nel 2012 la Germania sarà la locomotiva d'Europa.

"In generale ci sono segnali che la ripresa globale resta intatta e questi segnali puntano verso una crescita robusta per l'anno prossimo", spiega la Banca Centrale tedesca nel suo bollettino mensile, ma sottolineando che "ci sono dei rischi soprattutto in relazione alla perdita di fiducia sulla sostenibilità dei conti pubblici di alcuni Paesi nel lungo termine". La Germania resterà la locomotiva d'Europa, aggiunge la Bundesbank, spiegando che "la bassa crescita tedesca nel secondo trimestre non indica che il Paese ha perso la propria solidità". Quest'anno, conclude la Banca centrale tedesca, la Germania dovrebbe vedere una crescita "vicino al 3%".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?