Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Burkhalter all'ONU, abolire pena di morte entro il 2025

Abolire la pena di morte nel mondo entro il 2015: è l'appello lanciato dal presidente della Confederazione Didier Burkhalter questa sera a New York, a margine della 69ma assemblea generale delle Nazioni Unite.

In molti paesi, un centinaio, questo risultato è stato raggiunto - ha detto - grazie al lavoro infaticabile di personalità fuori dal comune che si sono adoperate per la visione di un mondo migliore. Si tratta di politici, giudici, artisti capi religiosi e filosofi. Ora tocca a ciascuno di noi - ha proseguito - prendere in mano questa fiaccola per far avanzare il grande progetto dell'umanità che è l'abolizione universale della pena di morte.

Obiettivo da raggiungere tra una decina di anni, o almeno ottenere una moratoria di fatto su scala mondiale. E' con questo spirito - ha detto ancora Burkhalter - che la Svizzera e altri paesi intendono promuovere il prossimo 10 ottobre, in occasione della 12ma giornata mondiale contro la pena di morte, una Dichiarazione comune, un appello portato avanti da un gruppo di paesi in rappresentanza di tutte le regioni e popoli del pianeta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.