Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN PAOLO/BERNA - Nell'ultimo giorno della sua visita in Brasile il consigliere federale Didier Burkhalter ha annunciato la consegna di un supercomputer del Politecnico federale di Losanna ad un istituto di ricerca brasiliano. Berna e Brasilia hanno anche deciso di lanciare un nuovo programma di scambio scientifico.
Il supercomputer Blue Gene sarà consegnato all'Istituto internazionale di neuroscienza "Edmond e Lily Safra" e sarà utilizzato dall'Università di Natal. Il macchinario sarà sfruttato per la messa a punto di una nuova terapia contro il morbo di Parkinson, ha dichiarato all'ATS il portavoce del Dipartimento federale dell'interno (DFI) Jean-Marc Crevoisier.
Durante i cinque giorni di visita Burkhalter ha anche definito positivo il bilancio dell'accordo di collaborazione siglato l'anno scorso fra i due paesi, che prevede la realizzazione di una dozzina di progetti comuni nel periodo 2009-2011. Un nuovo piano d'azione dovrebbe essere messo a punto da qui alla fine dell'anno, ha indicato Crevoisier. Tre saranno i temi principali: energia, salute e ambiente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS