Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il capo della diplomazia elvetica Didier Burkhalter ha terminato oggi il suo viaggio di quattro giorni nel Pacifico meridionale con un incontro estremamente soddisfacente con la sua omologa australiana Julie Bishop nella capitale Canberra. Svizzera e Australia hanno deciso di rafforzare il dialogo bilaterale a livello ministeriale. D'ora in poi vi saranno incontri ufficiali ogni tre anni.

Il consigliere federale si è detto felicissimo dell'incontro: "Sono entusiasta. Ci eravamo già visti a New York (all'Onu alla fine di settembre, ndr), ma qui, a Canberra, abbiamo avuto il tempo di costruire un clima di fiducia", ha affermato il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

I due ministri hanno firmato una dichiarazione d'intenti volta a sviluppare la cooperazione bilaterale. L'obiettivo principale della visita di Burkhalter in Australia era proprio quello di rilanciare il dialogo tra i due Paesi.

"La lontananza politica deve fare i conti anche con la lontananza geografica. Abbiamo deciso di formalizzare il dialogo a livello ministeriale con incontri ufficiali ogni tre anni, in particolare per sviluppare la cooperazione a livello della scienza e della ricerca", ha detto Burkhalter.

Il viaggio agli antipodi ha permesso al ministro degli esteri elvetico di colmare il ritardo accumulato anche nelle relazioni con la Nuova Zelanda. Burkhalter ha in particolare discusso con il primo ministro John Key. L'incontro è stato anche l'occasione di celebrare i 50 anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi. "Con grande sorpresa ho constatato che la Svizzera durante tutti questi anni non ha compiuto alcuna visita ufficiale in Nuova Zelanda", ha affermato Burkhalter. La Nuova Zelanda è indipendente dal 1947.

Durante il fine settimana il consigliere federale ha visitato anche Vanuatu, lo Stato-arcipelago a circa 1750 chilometri a est dell'Australia. Burkhalter ha proposto alle autorità di questa Repubblica di difendere le sue attuali preoccupazioni in materia di riscaldamento climatico a livello della Ginevra internazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS