Si sono aperti in Burundi i seggi per le elezioni parlamentari. I partiti di opposizione boicottano il voto, ritenendo incostituzionale la decisione del presidente Pierre Nkurunziza di candidarsi per un terzo mandato alle presidenziali che si terranno a luglio.

La polizia rende noto che nella notte sono stati attaccati alcuni seggi, ma senza danni per il materiale elettorale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.