Si aggrava l'emergenza profughi in Burundi. Dallo scoppio degli scontri a fine aprile, sono oltre 105mila le persone in fuga. A denunciarlo è la rete sociale Oxfam.

Tra loro, decine di migliaia di persone che, dopo essersi riversati alle frontiere, hanno un immediato bisogno di cure mediche, acqua potabile, cibo e un riparo. Il quadro umanitario è in rapido deterioramento. Nell'ultima settimana c'è stato infatti un aumento esponenziale dei rifugiati che dal Burundi sono scappati in Tanzania, dove si trovano oltre 70 mila profughi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.