Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I jet della Raf hanno oggi intercettato aerei militari russi che stavano volando vicino allo spazio aereo del Regno Unito. È quanto ha affermato il ministero della Difesa britannico.

La notizia arriva mentre la Royal Navy sta controllando il transito lungo la Manica di tre navi militari russe, il cacciatorpediniere Severomorsk e due imbarcazioni di supporto, fra cui una per il rifornimento.

"I velivoli russi sono stati scortati dalla Raf sino a quando non sono usciti dall'area di interesse britannica - ha dichiarato un portavoce del ministero della Difesa (MoD) - In nessun momento gli aerei militari russi sono entrati nello spazio aereo del Regno Unito".

Rispetto alle navi russe, l'MoD ha fatto sapere che ha inviato la Hms Argyll per scortare il convoglio militare fino alla loro uscita dal Canale. Transiti del genere un tempo erano in effetti normali, ma sono diventati motivo di tensione fra Londra e Mosca dopo il conflitto in Ucraina e i casi di sottomarini nucleari russi che si sono avvicinati alle coste inglesi e scozzesi, oltre a quelli di bombardieri Tupolev Tu-95 intercettati dalla Raf.

È possibile che l'attività aero-navale della Russia ai confini del Regno Unito sia aumentata nelle ultime ore in vista di una grande esercitazione militare che la Nato terrà dal 18 fino al 24 aprile vicino alle coste scozzesi. Mosca d'altronde replica accusando da tempo la Nato di avere a sua volta accresciuto la sua attività a ridosso dei confini russi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS