Navigation

Cairo, assaltata ambasciata israeliana

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 settembre 2011 - 11:46
(Keystone-ATS)

3 morti e mille feriti è il bilancio degli scontri al Cairo dopo i disordini della notte che hanno visto l'ambasciata israeliana invasa da manifestanti, costringendo l'ambasciatore alla fuga in madrepatria. 19 le persone arrestate.

Tel Aviv ha chiesto aiuto agli Usa, e Washington ha chiesto all'Egitto di garantire la sicurezza. Il premier israeliano Netanyahu ha definito l'assalto un 'serio incidente ma si è detto sollevato che si sia 'evitato un disastro".

Centinaia di manifestanti avevano invaso ieri sera e per tutta la notte l'ambasciata. Protestavano per l'uccisione di 5 guardie di frontiera egiziane da parte degli israeliani dopo gli attentati di Eilat.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?