Navigation

Calcio: il Servette è salvo, archiviata procedura fallimento

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 maggio 2012 - 11:05
(Keystone-ATS)

Il Servette Football Club (SFC) è salvo: la giudice Fabienne Geisinger del Tribunale di prima istanza del canton Ginevra ha infatti archiviato oggi la procedura di fallimento ritenendo che la società ha preso le misure di risanamento necessarie.

I nuovi vertici del SFC, guidati dal presidente della squadra di disco su ghiaccio Ginevra-Servette, il canadese Hugh Quennec, sono dunque riusciti a trovare i fondi necessari - anche sotto forma di rinuncia di crediti - per assicurare un futuro alla società.

I dirigenti dalla squadra possono ora comunicare ufficialmente alla Swiss Football League (SFL) che la società non è più in procedura di "differimento della dichiarazione di fallimento". Questa condizione è indispensabile per poter ricevere la licenza necessaria a disputare il prossimo campionato. La SFL deciderà entro mercoledì.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?