Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TOKYO - Il caldo record non accenna a dare tregua in Giappone, dove domenica il termometro ha sfiorato i 40 gradi segnando la temperatura più alta dell'estate 2010.
Secondo i dati riferiti dall'Agenzia meteorologica nipponica, la colonnina di mercurio ha raggiunto i 39,9 gradi a Kyotanabe, nella prefettura centro-occidentale di Kyoto, risultando inoltre il valore più alto mai segnato nel Paese a settembre.
Il precedente primato per il mese in corso risaliva al 2 settembre del 2000, quando furono segnalati 39,7 gradi in una località della prefettura di Saitama, a nord di Tokyo.
Temperature roventi continuano a essere rilevate in tutto l'arcipelago, con la città di Osaka che, con 36,2 gradi, ha registrato il ventottesimo giorno estivo oltre quota 35 gradi, eguagliando il precedente primato del 1994.
Secondo l'Agenzia l'estate del 2010 è la più torrida dal 1898, quando si iniziò a rilevare statisticamente le temperature utilizzando parametri paragonabili a quelli odierni, avendo presentato tra giugno e agosto un aumento di 1,64 gradi sui valori medi del periodo 1971-2000.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS