Navigation

California: in 7 giorni distrutti dalle fiamme 400.000 ettari

Il fuoco ha già distrutto 400'000 ettari in California KEYSTONE/AP/Noah Berger sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 agosto 2020 - 09:50
(Keystone-ATS)

In una sola settimana due fronti di incendi fuori controllo in California hanno distrutto oltre 400.000 ettari di vegetazione e centinaia di abitazioni, per lo più nell'area attorno alla Baia di San Francisco.

Cifre che fanno di queste due ondata di fuoco la seconda e la terza più grave della storia del Golden State. Lo rende noto il National Weather Service, il servizio meteo statunitense.

"Il peggio non è ancora alle nostre spalle. Siamo nel pieno della battaglia", ha dichiarato, citato da un tweet dell'agenzia AP, il capo dei vigili del fuoco californiani (Cal Fire), Thom Porter, che ha ricordato come le fiamme - ben 585 i focolai - siano alimentate dal caldo torrido e secco, dai venti e da almeno 12.000 fulmini senza pioggia registrati.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.