Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Resta altissima l'allerta in California.

KEYSTONE/AP The Press Democrat/KENT PORTER

(sda-ats)

Gli incendi che stanno devastando il nord della California potrebbero intensificarsi nelle prossime ore se i venti forti previsti per la giornata scateneranno nuovi focolai in aree sinora risparmiate.

È l'allarme lanciato dalle autorità dello Stato, dove intanto il bilancio delle vittime è salito a 23. Inoltre, ci sono ancora 285 dispersi (dei 600 iniziali) e 150 feriti.

Ottocento voli sono stati cancellati dall'aeroporto di San Francisco per la mancanza di visibilità causata dal fumo. "La situazione continuerà a peggiorare. Si tratta di un evento serio e catastrofico", ha avvertito il capo dei vigili del fuoco della California, Ken Pimlott.

Solo nella contea di Sonoma, cuore dell'industria vinicola californiana insieme a Napa, sono state sfollate 25 mila persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS