Navigation

Calmy-Rey in Ungheria mercoledì e giovedì

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2011 - 18:24
(Keystone-ATS)

La presidente della Confederazione e ministra degli esteri Micheline Calmy-Rey si recherà il 2 e il 3 febbraio in Ungheria per una visita di Stato. L'Ungheria, che l'ha invitata, detiene al momento la presidenza di turno dell'Unione europea (Ue). L'agenda prevede colloqui con il presidente Pal Schmitt e con il ministro degli esteri Janos Martonyi.

Le relazioni bilaterali e quelle con l'Ue saranno al centro dei colloqui che la presidente della Confederazione terrà a Budapest. I rapporti tra i due Paesi sono eccellenti e intensi. In occasione della sua ultima visita nel 2009, la responsabile della diplomazia elvetica e il suo omologo ungherese avevano convenuto una cooperazione consolare.

L'Ungheria appartiene al gruppo di Stati membri dell'Ue che beneficiano del sostegno elvetico nel quadro del contributo all'allargamento per la lotta alle disparità economiche e sociali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?