Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - La Gran Bretagna vede con grande favore un accordo internazionale sulla tassa sulle banche, ma ritiene che si debba andare avanti comunque. "Noi la faremo in ogni caso", ha detto il premier britannico David Cameron, in un incontro stampa a Bruxelles.
La cosa importante per Londra è che l'accordo raggiunto oggi tra i 27 precisa che spetta ad ogni Paese decidere i criteri in base ai quali applicare l'imposta e come spendere quanto ricavato.

SDA-ATS