Navigation

Cameron a Naypyidaw, vedrà presidente e Suu Kyi

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 aprile 2012 - 09:09
(Keystone-ATS)

Il premier britannico David Cameron è arrivato in Birmania, primo capo di un governo occidentale a recarsi nel Paese da decenni, per incoraggiare le riforme del regime di Naypyidaw. Il primo ministro è atterrato all'aeroporto della capitale birmana e incontrerà il presidente Thein Sein e la leader dell'opposizione Aung San Suu Kyi, appena eletta deputata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?