Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tribunale militare di Maroua, nel nord del Cameroun, ha condannato a morte 89 membri della setta musulmana Boko Haram. Ne danno notizia alcuni media locali.

"Il tribunale ha condannato 89 membri di Boko Haram catturati nel nord del Paese", si legge sul quotidiano "L'oeil du Sahel" che cita fonti giudiziarie sotto richiesta di anonimato.

Secondo lo stesso giornale, sarebbero circa mille i membri dell'organizzazione criminale ritenuti responsabili di azioni terroristiche in attesa di giudizio.

Secondo il "Cameroun Liberty" è la prima volta che la giustizia camerunense si pronuncia su membri di Boko Haram, dopo che il Parlamento del Cameroun ha adottato nel novembre 2014 una legge per la repressione di atti di terrorismo nel Paese. La Corte criminale di Ndiamena, capitale del confinante Ciad - sottolinea Cameroun Liberty - nell'agosto del 2015, aveva condannato dieci persone ritenute responsabili di un doppio attentato del giugno 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS