Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2013, 114 persone alla guida di biciclette elettriche sono rimaste gravemente ferite in incidenti della circolazione, ben 36 in più rispetto all'anno precedente. La nuova campagna di prevenzione del Consiglio della sicurezza stradale (VSR), lanciata oggi per i prossimi tre anni, è rivolta in particolare proprio alla "E-Bike", sempre più popolare.

In un comunicato odierno il VSR ricorda che tutte le regioni del Paese offrono corsi di perfezionamento: in Ticino e nei Grigioni gli organizzatori sono rispettivamente l'Istituto educazione stradale (IES) della Svizzera italiana a Gerra Gambarogno (www.iesticino.ch), il Driving Graubünden a Cazis (www.drivinggraubuenden.ch) e la sezione grigionese del Touring club svizzero (TCS) pure a Cazis (www.tcsgr.ch).

Gli interessati possono seguire corsi anche per tutte le altre categorie di veicoli. Il VSR ricorda che lo scorso anno poco meno di 22'000 persone sono rimaste ferite e 269 hanno perso la vita sulle strade elvetiche.

SDA-ATS