Navigation

Campagna di sensibilizzazione sul cancro alla prostata

Campagna per una diagnosi precoce della malattia. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2019 - 12:22
(Keystone-ATS)

A novembre la Lega contro il cancro lancerà una campagna di prevenzione contro il tumore alla prostata. L'obiettivo è di sensibilizzare su questa malattia che colpisce ogni anno migliaia di persone in Svizzera.

"Ancora oggi in Svizzera si parla troppo poco di cancro alla prostata", forse perché colpisce un organo legato alla sessualità. Per rompere questo tabù, indica la Lega contro il cancro in un comunicato odierno, il mese prossimo sarà lanciata, sui social media e su canali specifici, una campagna di sensibilizzazione, allo slogan: "Al cancro della prostata non importa chi sei. A noi sì". L'obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione e indicare alle persone malate dove possono ottenere informazioni e il sostegno necessario.

Eppure il cancro alla prostata è la forma di cancro più comune nella popolazione maschile in Svizzera. Ogni anno, si legge nella nota, questa malattia colpisce infatti 6'100 persone e causa quasi 1'300 morti, questo benché grazie alla ricerca siano stati fatti grandi progressi nel suo trattamento: i malati possono contare oggi su nuovi farmaci e nuove opzioni terapeutiche.

Gli sforzi della ricerca sono finalizzati a trovare terapie meno gravose e migliorare l'accertamento diagnostico precoce. Assieme alla sua organizzazione partner 'Ricerca svizzera contro il cancro', l'associazione sostiene progetti in settori ritenuti di "scarso interesse per l'industria farmaceutica".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.