Navigation

Canada, guarita la moglie del premier Trudeau

È guarita. KEYSTONE/AP The Canadian Press/PAUL CHIASSON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2020 - 09:45
(Keystone-ATS)

Sophie Grégoire Trudeau, moglie del primo ministro del Canada, ha annunciato di essere guarita dal coronavirus.

"Mi sento molto meglio" ha scritto la donna in un lungo messaggio su Facebook, nel quale ringrazia i sanitari, ricorda quanto il periodo sia complesso e rimarca la difficoltà nello stare soli. "La distanza fisica necessaria in questo momento per proteggerci reciprocamente - conclude - dovrebbe incoraggiarci a creare una maggior vicinanza emotiva. Seguiamo i consigli dei medici, non usciamo".

Sophie Grégoire Trudeau aveva annunciato di essere positiva al coronavirus il 12 marzo, dopo essere tornata da un viaggio a Londra. Da quel giorno il primo ministro canadese, che non ha mai presentato alcun sintomo della malattia, si è ritirato in quarantena e ha svolto la propria funzione utilizzando il telelavoro dalla sua residenza, a pochi chilometri dal suo ufficio e dal Parlamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.