Navigation

Canada: manifestazione studenti, quasi 700 arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2012 - 18:17
(Keystone-ATS)

Quasi 700 studenti sono stati arrestati la notte scorsa a Montreal e in altre città del Quebec per aver partecipato ad una "manifestazione illegale", secondo un nuovo bilancio della polizia canadese. Cento giorni dopo l'inizio della protesta degli studenti contro l'aumento delle tasse universitarie, 518 manifestanti sono stati arrestati a Montreal e 170 a Quebec, ha riferito la polizia.

I manifestanti, che erano alcune migliaia, erano stati avvertiti dalla polizia che la manifestazione era illegale perché il percorso non era stato reso noto in anticipo. La polizia aveva tuttavia precisato che l'avrebbe tollerata se non si fosse verificato nessun incidente.

Dopo aver sfilato pacificamente per una decina di chilometri nelle vie della città, è stata lanciata qualche pietra verso gli agenti, cosa che "ha messo in pericolo l'integrità della polizia" e ha fatto scattare gli arresti di massa, ha detto il portavoce della polizia di Montreal, Daniel Lacoursiere. Alcuni dei giovani sono stati arrestati perchè indossavano delle maschere sul volto, proibite da una recente ordinanza comunale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?