Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TORONTO - È stata ritrovata nell'Artico l'Investigator, una nave abbandonata 155 anni fa durante la ricerca della spedizione di Sir John Franklin, l'esploratore inglese misteriosamente scomparso nel 1845 mentre cercava il passaggio a Nordovest per le Indie orientali. Gli archeologi di Park Canada che la cercavano l'hanno scoperta intrappolata dai ghiacci, da cui l'hanno estratta.
L'Investigator, capitanata da Robert McClure, fu mandata nel 1850 alla ricerca delle due navi della spedizione di Franklin, "Erebus" e "Terror". La nave rimase bloccata dai ghiacci a Nercy Bay per oltre due anni, poi i marinai a bordo l'abbandonarono e furono salvati dalla squadra su slitta della Royal Navy.
Alla fine l'Investigator ebbe successo dove Franklin fallì e al suo equipaggio è attribuita la scoperta del Passaggio a Nordovest.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS