Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cancelliere austriaco Werner Faymann ha espresso l'auspicio che la Svizzera aderisca all'Unione europea: se così fosse anche l'Austria se ne gioverebbe e i due Paesi potrebbero assumere una posizione comune su molte questioni.

Faymann sta negoziando con la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey una convenzione di doppia imposizione. "E' evidente che abbiamo bisogno di strumenti per impedire l'evasione fiscale", ha dichiarato il cancelliere al domenicale "Sonntag", che lo ha intervistato a margine del Forum economico di Davos.

Il cancelliere austriaco ha anche difeso l'euro, affermando che la moneta unica porta al suo paese numerosi vantaggi, malgrado la crisi. Anche la Svizzera, a suo parere, trae vantaggi dalla stabilità che l'euro offre all'insieme del continente europeo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS