Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cinema svizzero agli onori ieri a Cannes grazie al film "Le meraviglie" dell'italiana Alice Rohrwacher che ha vinto il Grand Prix della giuria, il secondo premio per importanza della celebre rassegna. La pellicola è infatti una coproduzione italo-germano-svizzera, ricorda Swiss Film in una nota sottolineando che è la prima volta che un lungometraggio con partecipazione elvetica riceve una delle distinzioni più prestigiose del festival.

Tiziana Soudani (Amka Films Productions) e dalla RSI. "

Swiss Film ricorda pure che il film è stato coprodotto anche dalla ticinese Le meraviglie" ha inoltre ricevuto un contributo di 200'000 franchi da parte dell'Ufficio federale della cultura (UFC).

Soudani ha affermato nella nota di essere "molto contenta e fiera che la Svizzera faccia parte di questo successo! È un meraviglioso segnale per le prossime produzioni elvetiche". La ticinese aveva già prodotto il primo film di

Rohrwacher "Corpo celeste" (2011).

SDA-ATS