Tutte le notizie in breve

Cannes, rapina milionaria in gioielleria

KEYSTONE/EPA/CHRISTOPHE KARABA

(sda-ats)

Un uomo a volto scoperto è entrato questa mattina nella gioielleria Harry Winston sul celebre boulevard della Croisette di Cannes e si è impadronito di 26 parure di gioielli, essenzialmente di diamanti per un valore di circa 15 milioni di euro.

Il ladro aveva una pistola e una granata, non si sa ancora se vera o finta, riporta il quotidiano Le Figaro.

L'uomo si è presentato questa mattina intorno alle 11, da solo, nella gioielleria come un semplice cliente. Aveva il volto coperto soltanto da un paio di occhiali da sole e "ha chiesto di vedere delle parure di diamanti per conto di un acquirente. La commessa si è insospettita e gli ha mostrato un catalogo", riporta ancora il quotidiano.

L'uomo, allora, ha tirato fuori le armi per farsi aprire le vetrine dalle due commesse presenti e facendo stendere a terra la guardia di sicurezza. Si è impadronito dei gioielli e, senza sparare nessun colpo, è riuscito a uscire dalla boutique indisturbato, a piedi come era venuto, senza lasciare traccia.

Nessuno del personale della gioielleria è rimasto ferito e nessun passante si è accorto di quello che stava avvenendo: una rapina all'insegna della discrezione più assoluta, durata in tutto otto minuti, su cui ora la polizia di Nizza indaga. Il ladro, al momento, non è stato identificato.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve