Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Canon Svizzera lascia il Ticino

(sda-ats)

Canon Svizzera lascia il Ticino. La filiale elvetica del fabbricante giapponese di apparecchi fotografici chiuderà infatti il primo luglio il suo Canon Business Center (CBC) di Pregassona.

Lo indica oggi l'azienda in un comunicato congiunto con Onys Digital Solutions, alla quale verranno conferite le attività di vendita e assistenza per la clientela ticinese.

Partner di lunga data e distributrice di dispositivi e accessori per il marchio nipponico da diversi anni, Onys si farà anche carico del personale dello stabilimento luganese.

"Grazie a questi cambiamenti strutturali sul mercato ticinese, potremo continuare a fornire i migliori servizi ai nostri clienti", ha affermato Karl-Heinz Pritz, responsabile della rete dei partner presso Canon Svizzera da marzo, citato nella nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS