Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Miriam Carey, la donna uccisa dalla polizia al termine di una folle corsa dalla Casa Bianca a Capitol Hill, soffriva di depressione post parto. Lo ha detto alla Abc la mamma della 34enne igienista dentale. "Dopo la nascita della figlia lo scorso agosto, Miriam era entrata in depressione ed era stata ricoverata in ospedale", ha detto Idella Carey, la madre della donna.

Miriam, la cui figlia Erica era in macchina durante l'inseguimento nel centro della capitale, abitava a Stamford in Connecticut. Si era trasferita nella cittadina a un'ora di treno da New York dopo che gli affitti a Brooklyn, da dove veniva, erano saliti alle stelle. Non è al momento chiaro chi sia il padre della piccola Erica che è rimasta illesa nello scontro a fuoco. la polizia ha fatto sapere che la bimba è attualmente affidata alle autorità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS