Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Caritas lancia un appello ad aiutare in contadini di montagna.

Keystone/URS FLUEELER

(sda-ats)

Caritas cerca 800 volontari per aiutare i contadini di montagna in situazioni critiche collaborando con loro, ad esempio, nelle faccende domestiche o partecipando alla produzione di formaggio. Il periodo più critico è l'estate, quando il lavoro di accumula.

A fine aprile, oltre 90 famiglie di tutta la Svizzera avevano richiesto il sostegno di Caritas, indica una nota odierna dell'organizzazione assistenziale. Dare una mano per almeno cinque giorni di fila permette alle famiglie contadine di cavarsela nei periodi di maggior occupazione, precisa il comunicato.

Quest'anno, stando ai dati di fine aprile, già 61 persone avevano prestato aiuto volontario. Ma tale numero è insufficiente. Caritas cerca infatti ancora entro fine anno almeno 800 persone dai 18 anni in su disposte a mettersi in gioco e a vivere un'esperienza diversa dal solito. Gli interessati non devono possedere conoscenze di base per svolgere la mansioni che verranno loro attribuite, si legge nella nota.

Per info www.montagnards.ch o www.bergeinsatz.ch

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS