Tutte le notizie in breve

L'incontro di oggi in Vaticano fra papa Francesco, il principe Carlo e la consorte Camilla.

KEYSTONE/AP AFP/VINCENZO PINTO

(sda-ats)

È durato quasi mezz'ora, dalle 17.00 alle 17.27, alla presenza di un interprete, il colloquio privato nello studio dell'Aula Paolo VI, tra papa Francesco e il principe Carlo accompagnato dalla moglie Camilla.

Entrando nello studio, Carlo, in abito blu e camicia bianca, e Camilla, con un abito di seta chiaro della stilista Anna Valentine, hanno stretto entrambi la mano al Pontefice. Quindi si sono seduti davanti a lui, dall'altro lato della scrivania.

Al termine, usciti nell'auletta antistante, c'è stata da parte di Carlo la presentazione delle delegazione britannica, composta di 15 persone, compreso il ministro per il Commonwealth. Quindi lo scambio dei doni. Carlo e Camilla hanno donato al Papa un grande cesto di prodotti della tenuta privata di Highgrove.

Il Papa ha ricambiato con una piccola scultura in bronzo raffigurante un ramo d'ulivo, contenuta in una scatola bianca. Sull'esterno la scritta in inglese "Alle loro altezze reali, il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia, dono di papa Francesco".

Altro regalo del Papa, una copia della sua enciclica "Laudato si'" e delle sue esortazioni apostoliche "Evangelii gaudium" e "Amoris laetitia", in edizioni rilegate in pelle rossa con sopra lo stemma papale.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve