Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non c'è traccia di DNA di cavallo nella carne bovina macinata cotta e surgelata della Nestlé sequestrata il 21 febbraio in Italia dai Nuclei antisofisticaziopne. I test dell'Istituto zooprofilattico di Torino su tutti i campioni prelevati allo stabilimento SAFIM di None (TO) sono negativi. Ora - rende noto il ministero della Salute - ci sarà il dissequestro della carne.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS