Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovi ritiri dal commercio di costumi di carnevale per bambini: si tratta del "Cappuccio di peluche da leone" e del vestito di Anna del film "Frozen - Il regno del ghiaccio".

"Cappuccio di peluche da leone" (numero dell'articolo 710.5076, codice a barre 4015101507613) è facilmente infiammabile e potrebbe quindi causare ustioni, avverte oggi l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV).

Il prodotto è stato messo in vendita presso Zig-Zag Giocattoli al Serfontana di Balerna, alla Manor di Lugano Basilea, Lucerna e Emmenbrücke (LU), alla Coop di Sion nonché presso i negozi di giocattoli Toys’R’Us, Jouets Davidson di Losanna e Spielwaren + Bastelshop di Rebstein (SG).

Sempre oggi, la Manor ha consigliato agli acquirenti di non utilizzare il vestitino da Anna, personaggio del film disneyano "Frozen - Il regno del ghiaccio". I clienti che lo riporteranno ai punti vendita saranno rimborsati.

Appena ieri, Manor ha ritirato i costumi "Monster rosa" e "Monster verde", sempre perché realizzati in materiale altamente infiammabile. Per gli stessi motivi, due giorni or sono, la Migros ha tolto dalla vendita il cappello da fata e la cappa da piccolo mostro della marca Rubies.

Due settimane fa, è stata la volta della maschera di un costume da "Darth Fener" prodotto da World of Party. Inoltre, lo stesso giorno, Manor ha avvertito della pericolosità della dentiera "Korn Pone Rottin Teeth", prodotto dalla ditta Rubie's Deutschland, che può indurirsi fino al punto di non riuscire più a toglierla dalla bocca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS