Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'euro diventa divisa corrente al Casinò di Campione d'Italia. Sui tavoli dove da ottant'anni si è giocato soltanto in franchi svizzeri, da domani, 1. febbraio, si potrà puntare anche in euro. Anzi, ai tavoli di poker cash, chemin de fer, craps si accetteranno esclusivamente euro, mentre si giocherà con entrambe le divise agli altri tavoli.

Il franco resterà un'esclusiva delle slot machine, ma la diretta accettazione dell'euro nelle sale campionesi è un segnale della trasformazione con la quale la casa da gioco vuole adeguarsi ai tempi e sfidare la crisi. Nella sostanza giocare in franchi o in euro è sostanzialmente indifferente.

Ma per la clientela proveniente più che altro dall'area euro, si tratta di una semplificazione, un approccio immediato ai tavoli da gioco. È un incentivo nell'ambito di un Piano industriale di medio-lungo termine, spiega Carlo Pagan, ad del Casinò dell'enclave: "registriamo nel 2012 - ricorda - il primato di quota di mercato relativamente a incassi e ingressi, riprova di come l'attuale gestione industriale aziendale abbia affrontato con risultati migliori degli altri casinò italiani la crisi drammatica di questi ultimi due anni".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS