Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I 21 casinò svizzeri hanno registrato un nuovo calo di introiti nel 2013. Il prodotto lordo dei giochi è diminuito dell'1,5% rispetto all'anno prima, a 745,9 milioni di franchi, sebbene le due nuove case da gioco di Zurigo e Neuchâtel, aperte nell'autunno 2012, abbiano registrato per la prima volta un anno intero di esercizio. L'associazione di categoria si lamenta dell'accresciuta concorrenza estera, ma anche di quella interna illegale e di quella su internet.

Dal 2007 i ricavi sono crollati del 25%, indica la Federazione svizzera dei casinò in una nota diramata oggi. Tanto che il contributo dei casinò svizzeri all'AVS e ai cantoni si è ridotto nel 2013 a 356,2 milioni di franchi, contro i 539 milioni del 2007.

SDA-ATS