Navigation

Casse malattia: aumenti, forti differenze tra cantoni, Comparis

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2010 - 11:16
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Negli ultimi cinque anni ci sono state "colossali differenze" tra i singoli cantoni per quanto riguarda gli aumenti dei premi delle casse malattia nell'assicurazione di base. Lo scrive in una nota odierna il servizio di confronto online Comparis.ch, alla vigilia dell'annuncio dei premi 2011 da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica.
Berna vanta il poco ambito primato dell'aumento più consistente: +43% tra il 2005 e il 2010. Seguono Obvaldo (+41%), Uri (+40%) e San Gallo (+38). Il Ticino figura tra i cantoni più "fortunati", al quartultimo posto con un +18%, davanti a Neuchâtel e Vaud (+16%). Il cantone che ha subìto l'aumento minore è stato Ginevra, con un +10%. La fortuna del cantone lemanico va tuttavia relativizzata, scrive Comparis: Ginevra è infatti da anni uno dei cantoni con il livello di premi più alto in Svizzera.
Il servizio di comparazione online rileva che negli ultimi cinque anni le differenze cantonali si sono livellate: nei cantoni più economici i premi sono rincarati talvolta in maniera considerevole, mentre nei cantoni più cari l'incremento è stato di gran lunga più contenuto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo