Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per oltre i due terzi degli svizzeri l'aumento dei premi di cassa malattia nel 2014 sarà più alto del modico 2,2% annunciato a fine settembre dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP): un terzo degli assicurati subirà un aumento superiore al 5%, e il 5,5% della popolazione vedrà il suo premio aumentare di oltre il 10%, scrive oggi in una nota il servizio di comparazione online bonus.ch.

I più forti rialzi sono previsti per un modello assicurativo alternativo nel canton Soletta, con il 34,7%. Ma per ogni cantone vi sono assicurati, indipendentemente dalla fascia d'età, destinati a subire aumenti superiori anche al 12%, ha calcolato bonus.ch. A dover pagare di più - aggiunge - saranno come sempre i giovani adulti, "a riprova della persistenza di una politica di riduzione degli sconti per questa categoria di assicurati, intrapresa qualche anno fa e ancora sostenuta dagli assicuratori".

Per questa fascia d'età si prevedono aumenti superiori al 30% nei cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna, Glarona, Grigioni, Nidvaldo, Soletta e Zugo. L'aumento massimo più moderato si ha nel canton Zurigo, con il 16,7%. Per gli assicurati ticinesi, gli aumenti massimi arriveranno al 22,2%.

Bonus.ch rileva che gli assicurati "continuano a pagare un prezzo sempre più esorbitante per la polizza malattia ma restano fedeli alla propria cassa", sebbene le prestazioni risarcite siano per legge identiche per tutti gli assicuratori. Inoltre, le casse sono obbligate ad accogliere qualsiasi richiesta di affiliazione per l'assicurazione di base.

Se tutti i cittadini svizzeri scegliessero la variante di assicurazione più costosa (modello tradizionale, franchigia minima), ma con l'assicuratore meno caro del cantone, rispetto ad oggi il risparmio globale sui premi toccherebbe secondo bonus.ch i 4,8 miliardi di franchi, vale a dire una media di 708 franchi per assicurato. Più di un assicurato su due può risparmiare, scrive il servizio di comparazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS